Preamplificatore di antenna 144-146 Mhz

20 db - 0,9 nf - i.p.+7 dbm Mosfet BF981

per satelliti VO-52 e Oscar-7

Il circuito stampato va realizzato su vetronite monofaccia 5x5 cm, non richiede uso di inchiostro o incisione con cloruro ferrico, basta una fresetta sferica per incidere le poche piste necessarie. Il preamplificatore ha un guadagno elevato con una cifra di rumore molto bassa, si presta benissimo alla premplificazione dei deboli segnali proveniente dai satelliti, La reperibilita' del mosfet e' garantita, costano pochissimo ed il rendimento garantito Le bobine sono realizzate con filo in rame smaltato o nudo del diamentro di 1 mm. ricavato da un cavo coassiale per uso TV, nel mio caso rame puro, meglio, comunque, rame argentato, pochi trimmer, resistori, qualche condensatore ed e' pronto. Non avendo strumentazione adatta per la taratura (non vado oltre il classico tester) si procede all'allineamento orecchio/occhio, sintonizzate un ponte ripetirore FM che arrivi sul ricevitore con segnale basso, diciamo un S2, S3, ruotate lentamente i vari trimmer capacitivi per il massimo incremento di segnale letto sull's'Meter, ripetete l'operazione per affinare meglio la taratura ed e' fatta, in FM un segnale S2 viene incrementato tranquillamente a S9, magari tenetevi un po' bassi con il guadagno onde scongiurare auto oscillazioni ed avere una cifra di rumore piu' bassa. Ovviamente il circuito andrebbe allineato esattamente sulla gamma satelliti 145.900 Mhz ma non si puo' avere tutto dalla vita :-) . Utilissimo in questo caso un collega Radioamatore munito di adatta strumentazione ed attrezzato laboratorio... buon lavoro Ivo I6IBE